Contatti

Via Caracciolo, 10 - Napoli
(Scala C, Piano 4, Interno 22)
+39 081 663362
casadamare.napoli@gmail.com
casadamarenapoli.com

  • Trip Advisor Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Casa d'AMare:

 

il mare di Napoli davanti ai tuoi occhi

Casa d’AMare
 il mare di Napoli davanti ai tuoi occhi


Casa d’Amare è il B&B che si trova in via Caracciolo, il suggestivo lungomare di Napoli, oggetto di poesie, film e canzoni.
La nostra casa accoglie i propri ospiti in un’atmosfera calda e ricercata,  che riporta alla mente le onde del mare, quel mare che bagna Napoli e che tanto ha inciso nella sua storia.


Il B&B si trova in una zona centralissima a pochi passi dalla metropolitana e dal bellissimo lungomare dove è possibile ammirare un panorama stupendo: Capri, Posillipo e la meravigliosa baia, dominata dal Vesuvio.

 

Si, proprio il vecchio Vesuvio, silenzioso osservatore di guerre, miti, leggende, amori e passioni che da sempre scuotono e arricchiscono l’anima di Napoli.
Ha visto cose, il vulcano silente, che a raccontarle quasi non gli si crederebbe.

Sei a pochi passi dal mare, di fronte al Molo Luise,  potrai passeggiare godendoti il clima della città, e se ascolti bene i suoni mentre ti lasci accarezzare dalla brezza, ti accorgerai che - a proposito della sirena - aveva ragione Matilde Serao che scriveva:

“Parthenope non è morta, Parthenope non ha tomba, Ella vive, splendida giovane e bella, da cinquemila anni; corre sui poggi, sulla spiaggia. È lei che rende la nostra città ebbra di luce e folle di colori, è lei che fa brillare le stelle nelle notti serene (…) quando vediamo comparire un'ombra bianca allacciata ad un'altra ombra, è lei col suo amante, quando sentiamo nell'aria un suono di parole innamorate è la sua voce che le pronunzia, quando un rumore di baci indistinto, sommesso, ci fa trasalire, sono i baci suoi, quando un fruscio di abiti ci fa fremere è il suo peplo che striscia sull'arena, è lei che fa contorcere di passione, languire ed impallidire d'amore la città. Parthenope, la vergine, la donna, non muore, non muore, non ha tomba, è immortale …è l'amore»”